C’è forse qualcuno capace di confondere una lussuosa boutique nella milanese Galleria Vittorio Emanuele II con un qualsiasi altro negozio di abbigliamento che si rivolge alla massa? I negozi di lusso sono del tutto peculiari e immediatamente riconoscibili, per via di una lunga serie di dettagli che li differenzia immediatamente da tutti gli altri punti vendita.

Districarsi tra i tanti prodotti per animali presenti in commercio non è affatto semplice. Tra le diverse scuole di pensiero, l’altissimo numero di marchi tra cui scegliere e i differenti trend del momento, si finisce spesso per perdere tempo prezioso alla ricerca del prodotto perfetto – tempo che magari si potrebbe dedicare proprio al divertimento insieme ai nostri amici a quattro zampe.

Il mondo si divide in due grandi, enormi gruppi.
Ricchi e poveri? No.
Fan dei Beatles e fan dei Rolling Stones? No di nuovo.
Ti parlo del mondo del digital marketing: da una parte c’è chi ama i test A/B e che quindi vorrebbe testare qualsiasi cosa almeno una decina di volte, dall’altra c’è invece chi li odia e preferirebbe fare tutt’altro.

In realtà, i test A/B possono piacere o meno, ma il concetto di base non cambia: fare dei test A/B per e-commerce ci aiuta ad aumentare le conversioni, ergo ad aumentare le vendite.

Scommetto che anche tu, almeno una volta, hai pensato di espandere l’area di azione del tuo e-commerce anche all’estero, se non addirittura di aprire direttamente un nuovo store online internazionale. In effetti, a ben vedere, il mercato italiano è nulla se paragonato al potenziale di una visibilità a livello globale…
Beh ecco, questo articolo è per te e ha lo scopo di sensibilizzarti su qualcosa che va oltre l’aspetto tecnico di una simile operazione, va oltre l’investimento, va oltre la ri-mappatura multilingua e le strategie seo del caso.

Se sei un lettore assiduo di questo blog sai già che gli utenti del tuo e-commerce non scelgono di acquistare – o di non acquistare – i tuoi prodotti in modo del tutto razionale. Assolutamente no, e a spiegare quali sono tutti i fattori che portano i clienti alle decisioni finali ci sono tante discipline meravigliose e complementari come il neuromarketing, la psicologia applicata al marketing e l’economia comportamentale.

Conosci davvero i bisogni dei tuoi clienti? Intuisci il motivo delle loro azioni? Come ragionano verso nuove opportunità che si scontrano con le loro abitudini di acquisto consolidate?

Se la risposta è tra il “no”, il “boh” e il “forse” allora continua a leggere, potresti scoprire che ciò che davi per scontato in realtà non lo è affatto.

Perché questo blog è densamente popolato da post sul neuromarketing? E perché il mio trolley è sempre pronto per girare l’Italia a suon di conferenze sulla psicologia applicata al web? E perché, invece di sfondarmi di serie tv e di dormire qualche ora in più, ho investito un sacco di ore nello scrivere un libro sulle scienze cognitive per vendere di più sul web?

La nostra società ha davvero bisogno di nuovi tipi di business framework? No, si potrebbe dire di no: digitando queste due parole su Google, infatti, in 0,73 secondi si ottengono ‘circa 339.000.000’ risultati diversi. Ce ne dovrebbero essere abbastanza per tutti i gusti, no? Nell’estate del 2013 la pensava così anche l’istrionico Digital Marketing Evangelist di Google Avinash Kaushik – per la precisione, all’epoca i risultati restituiti dal motore di ricerca erano circa 269.000.000.

Sai perché gli e-commerce stanno avendo tutto questo enorme successo? I motivi sono tanti, è vero. Nei negozi in rete si trova praticamente qualsiasi cosa, nella maggior parte dei casi è possibile portare a casa un vero e proprio affare, la gamma di scelta è infinita, i prodotti e i prezzi si possono confrontare in tutta comodità… e sì, ammettiamolo senza vergognarci della nostra innata pigrizia: fare acquisti online è dannatamente comodo, e soprattutto veloce.

Vuoi che le vendite del tuo e-commerce schizzino verso l’alto? Ti serve uno store online sviluppato a regola d’arte, ti servono dei buoni prodotti, ti serve traffico… e ti servono una marea di backlink al tuo sito. Certo, tu potresti ribattere «Andrea, io vendo cavolfiori biologici online, il mio prodotto è buonissimo e bellissimo, cosa diavolo me ne faccio dei link»?

Giuseppe Verdi vedeva nel caffè «il balsamo del cuore e dello spirito». Con – o meglio, sul – caffè non si scherza, men che meno in Italia, dove l’espresso non è una semplice bevanda calda, ma un vero e proprio rito quotidiano. E a renderlo tale sono state alcune torrefazioni nostrane, capaci di infondere nelle proprie miscele tutto il proprio amore e la propria passione, in un processo di selezione e di tostatura che ci viene invidiato da tutto il mondo.

Chi oggi intende lanciare un e-commerce, oltre alla parte grafica e alla perfetta funzionalità dei meccanismi di acquisto online (vendita, invio della merce ed eventuale reso), deve tener conto anche dell’esperienza di vendita; cioè quell’aspetto intangibile ma indimenticabile che fa la differenza e rende riconoscibile un negozio online curato strategicamente, da uno lasciato al caso.

Il 2015 è stato un anno ricco di soddisfazioni per Pronesis, dalla partecipazione come relatori ad alcuni eventi sull’e-commerce e il web marketing di portata nazionale, al miglioramento dell’organizzazione aziendale e del lavoro, fino alla realizzazione di importanti progetti web.

A coronamento di tutto questo, dopo aver superato una prima selezione alla quale hanno partecipato più di 180 imprese, Sabato scorso 23 Gennaio 2016, CNA ci ha premiato insieme ad altre 14 aziende, come impresa di Valore 2015.

Le persone acquistano spesso impulsivamente, ma vogliono credere di aver agito razionalmente e quindi di avere una chiara percezione riguardo a ciò che stanno per comprare. In un negozio fisico questo è semplice: vedere di persona un oggetto, toccarlo, controllarne etichetta e dettagli, provarlo, permette di risolvere velocemente ansie e dubbi. Su un e-commerce non abbiamo le stesse opportunità.

La linea giovane di Woolrich mantiene invariati i valori storici di qualità e resistenza del marchio principale, ma presenta una collezione dal taglio moderno, pensato per i giovani cresciuti in città.

Il logo square sheep richiama l’heritage anni Settanta e segna lo spirito di ogni capo della collezione. Felpe, t-shirt, piumini e giacche reinterpretano i tessuti storici Woolrich in modo moderno e inusuale.

Threedifferent è un sito che propone abbigliamento, scarpe e accessori dei migliori brand a livello mondiale.

Il titolare del progetto Threedifferent, ci ha contattato con l’obiettivo di sviluppare una nuova piattaforma e-commerce, che gli permettesse di fare un “salto tecnologico” rispetto alla vecchia soluzione adottata, che prevedeva diversi processi da eseguire manualmente e con elevata probabilità di errore.

Sipro, l’agenzia per lo sviluppo del territorio di Ferrara, ha riconfermato Pronesis come partner per la creazione del nuovo sito istituzionale, continuando una proficua collaborazione che ci lega ormai da anni.

La nostra proposta è stata quella di puntare su una home page accattivante e innovativa, con un video che trasmettesse immediatamente immagini emozionali sul territorio e sui servizi offerti dall’agenzia; lo staff di Sipro ha non solo accolto questo suggerimento, ma ci ha dato modo di interpretarlo in maniera comunicativa verso il target di utenza individuato assieme.

Il mondo del commercio elettronico è fiorente e venditori online di tutto il mondo stanno incassando sempre di più. La convenienza dell’acquisto sul web rispetto a quella offerta nei negozi fisici è difficile da raggiungere dal momento che è possibile sfogliare e acquistare quasi tutto comodamente da casa.
Tuttavia c’è qualcosa contro cui tutti i rivenditori online devono combattere quotidianamente: l’abbandono dei carrelli.

Siamo partiti dal Bronzo e siamo arrivati ad un più interessante Argento, puntiamo ovviamente all’oro ! ;D

Non sto parlando di medaglie olimpiche, ma del livello di partnership di Prestashop, che non si guadagna correndo più forte, saltando più in alto o sollevando oltre 200 kg di peso, ma contribuendo a migliorare la piattaforma, sviluppando nuovi addons e rimanendo aggiornati sulle nuove versioni dell’e-commerce.

Ne hanno parlato “Il Sole 24 Ore”, “Wired”, “La Stampa”, “Radio RAI”, “Radio 105”: è il Web Marketing Festival 2015 organizzato da GT Idea a Rimini il 19/20 Giugno. 22 sale, 120 relatori per quello che è stato definito il più grande evento web d’Europa. E sai qual è la figata? Che rappresenterò Pronesis come relatore nella sala dedicata all’e-commerce !

Atena-Alfa srl è un’azienda di Ferrara specializzata in prodotti detergenti per uso professionale e domestico.

Testato in oltre 30 strutture sanitarie con il sistema PCHS (test microbiologici effettuati dall’Università degli Studi di Ferrara), i detergenti proposti da Atena-Alfa garantiscono un’igiene duratura, l’eliminazione di allergeni e la protezione dell’ambiente.

Scommetto che sei convinto di provare durante l’arco di ogni giornata centinaia di emozioni diverse, ciascuna influenzata dalle innumerevoli situazioni in cui sei coinvolto. Ebbene, sappi che secondo i più recenti studi scientifici la realtà è molto più semplice di come la immagini, le emozioni base che siamo in grado di provare si riducono in tutto a 4: felicità, tristezza, paura/sorpresa, rabbia/disgusto.

Il mese di Dicembre ha visto andare online il nuovo sito di DEP, un fornitore di attrezzature e linee cortesia per Bed&Breakfast e strutture ricettive.
Questa attività si inserisce in una fascia di mercato poco coperta dall’offerta attuale, più orientata infatti ad alberghi di grandi dimensioni (che richiedono grandi quantitativi e si limitano quindi a fare ordini piuttosto consistenti).

La Cooperativa Sociale O.N.L.U.S. LIDEA nasce dall’incontro di un gruppo di professionisti con esperienze pluriennali nei settori Socio Sanitario ed Associativo. Unendo opportunità e capacità organizzative diverse riesce a prestare il proprio servizio nelle regioni di: Friuli, Veneto, Emilia Romagna e Lombardia.

Da oggi LIDEA potrà godere di una nuova immagine digitale realizzata su misura da Pronesis.

Dopo il clamoroso successo di un vecchio articolo postato sul blog Melemarce – unitamente a tanti messaggi di richiesta di un seguito a quella inquietante lista di nefandezze – ci siamo infine decisi ad approfondire la ricerca e scrivere questo speciale.

Cosi, quasi 120mila condivisioni e più di 50mila “Mi piace” dopo (questa è stata la portata di quel pezzo!), con il benestare del team Melemarce, riproponiamo un tema tanto caro al popolo grafico

Da oggi l’immagine sul web della storica Sartoria Schiavi non sarà più la stessa. Abbiamo lavorato a lungo per portare una ventata di freschezza e professionalità all’e-commerce e al sito istituzionale di un’azienda che, nata nel 1978 come sartoria militare e produzione classica, negli anni si è specializzata nella produzione di abbigliamento tecnico certificato, DPI e divise.

La psicologia del colore riferita alla sua capacità di influenzare gli stati d’animo (e quindi le scelte) è uno degli aspetti più controversi e proprio per questo più interessanti del marketing.

Questo perché la maggior parte delle considerazioni che si leggono in giro sull’argomento sono il frutto di intuizioni personali, convinzioni non verificate e tanto tanto fumo negli occhi per attirare l’ennesimo click incuriosito.

Immagina sul tuo commercio elettronico di avere un prodotto potenzialmente di buon interesse per gli utenti e di volerlo rendere visibile da subito, ma acquistabile solamente da una precisa data in poi, in maniera automatica e programmando una sola volta il processo senza dovertene più preoccupare!

Il Modulo operazioni pianificate prodotto, si occupa proprio di aspetti di questo tipo, ovvero di pianificare/schedulare operazioni