Dal 14 luglio 2015 Microsoft ha terminato il supporto ai sistemi operativi della famiglia Windows Server 2003.

Per questi sistemi non sarà più disponibile nessun supporto tecnico assistito da parte di Microsoft, inclusi ovviamente gli aggiornamenti e le patch.

Questo significa che i server che ancora utilizzano Windows Server 2003 sono soggetti ad una maggiore vulnerabilità in termini di sicurezza e potrebbero non soddisfare più i requisiti di conformità alle diverse normative.

E’ il momento per tutti gli utenti che ancora utilizzano questi software, di pianificare un aggiornamento dei propri sistemi operativi di classe server ed assicurarsi un “piano di migrazione” delle applicazioni che attualmente si basano su Windows Server 2003, verso versioni di sistema operativi più recenti, come ad esempio Window Server 2012 R2.

windows server 2003 fine del supporto

In sintesi il termine del supporto di Microsoft per Windows Server 2003 significa:

  • Nessun aggiornamento sara’ più rilasciato da Microsoft dopo il termine del supporto: eventuali problemi di sistema (vulnerabilità, adeguamento di driver di periferiche, etc) che dovessero manifestarsi successivamente nel tempo non verranno più risolti.
  • Nessuna conformità con standard e normative, con la successiva ed evidente obsolescenza immediata dei data center divenuti inadeguati.
  • Nessuna sicurezza garantita poichè le istanze virtualizzate e fisiche di Windows Server 2003 saranno vulnerabili.

Siamo a disposizione per maggiori informazioni o per una proposta di migrazione a nuovo sistema operativo.

Piaciuto questo articolo? Perchè non leggi anche:

Last edit:

14 luglio 2015: fine supporto …

di Roberto Bottazzi tempo di lettura: 1 min